Skip to main content

Carrello

Qual è la differenza tra parrucchiere a hairstylist?

By 22/09/2021Consigli

Un tempo c’era il parrucchiere… adesso c’è l’hairstylist.

Un mestiere che si è evoluto proprio come abbiamo visto l’evolversi nel mondo della ristorazione di quella che era la figura del cuoco oggi sostituita dallo chef.

Ma cos’è cambiato veramente?

Fino a qualche anno fa, la scelta del parrucchiere, era ritenuto il ripiego per chi non voleva studiare

Oggi invece, diventare parrucchiere, o meglio hairstylist, è una scelta consapevole e ambita.

Da anni il parrucchiere, o meglio l’hairstylist è entrato a pieno titolo nella filiera della moda, inoltre grazie ai nuovi media è cambiato il culto della bellezza, per cui il parrucchiere è diventato un vero e proprio consulente di bellezza a 360°

Oggi le donne non vanno più dal parrucchiere solo per fare la piega e sapere gli ultimi pettegolezzi, oggi vanno in salone perché cercano un professionista del capello preparato ed in grado di realizzare trattamenti su misura in linea con le ultime tendenze del mondo della moda e del beauty.

L’ hairstylist, moderno è una figura rassicurante, lungimirante e fantasioso, possiede un grande senso estetico ed è capace di individuare il trattamento ideale per la persona che ha davanti, deve saper adoperare le moderne tecniche di taglio, realizzare permanenti, colorazioni e stirature e deve anche essere molto attento alla cura del cuoio capelluto, indicando ed utilizzando solo i prodotti adeguati.

L’ hairstylist inoltre deve essere dotato di grande empatia, deve saper ascoltare, consigliare, ed accompagnare il suo cliente attraverso un percorso creativo di bellezza esterna ed interna, una seduta dall’hairstylist è terapeutica. L’hairstylist instaura con la propria clientela un rapporto di massima fiducia e riservatezza, non è lasciato al caso, a lui le clienti si affidano per sentirsi belle, non solo nelle occasioni importanti, ma anche quando hanno bisogno di un carico di energie per una giornata od un periodo particolarmente faticosi. Una figura rassicurante quella dell’hairstylist,

In conclusione, il mestiere dell’hairstylist richiede grande preparazione ed anni di studio, un percorso non semplice che richiede impegno e costanza e la rende una delle professioni fra le più desiderate.

Ecco perché è importante che questo mestiere venga raccontato con cura e non banalizzato al solo servizio di salone.

Una cosa è certa, in questo mestiere non si rischia certo di cadere nella monotonia.